Autori,  Focus

Video. SFILATA DI NATALE. Una conversazione con Emmanuelle Houdart a Mirabilia

SFILATA DI NATALE raccontato da Emmanuelle Houdart #logosedizioni 2018

SFILATA DI NATALE raccontato da Emmanuelle Houdart #logosedizioni 2018Per ritrovare la magia del Natale di quando eravamo piccoli, ma in modo nuovo! La mostra e vendita di originali di Emmanuelle Houdart è ancora visitabile a Mirabilia, fino al 26 agosto!Il nuovo libro di #Natale #logosedizioni in libreria da settembre#illustrazione #novità Logosedizionihttps://www.libri.it/sfilata-di-natale

Pubblicato da Logosedizioni su venerdì 27 luglio 2018

 

“Non dice affatto “il Natale è verde, è rosso, c’è Babbo Natale…”
Alla scoperta di un Natale non necessariamente convenzionale, ma sempre ricco di magia: Emmanuelle Houdart racconta SFILATA DI NATALE. UN CALENDARIO DELL’AVVENTO!
Potrete trovare SFILATA DI NATALE in libreria già da fine ottobre, ma darà il suo meglio quando il Natale si avvicina, le giornate si accorciano e la neve comincia a fioccare… ed è ora di preparare i pacchetti da mettere sotto l’albero. Un libro da scoprire una finestrella alla volta.

La mostra (e vendita) dei suoi originali è visitabile a Mirabilia in centro a Bologna (Via De’Carbonesi 3/E) fino al 26 agosto.

(video in francese con sottotitoli in italiano)

PRENOTA ORA SU LIBRI.it: SFILATA DI NATALE. UN CALENDARIO DELL’AVVENTO (disponibile dal 12 novembre)

“Nella mia vita sono accadute un sacco di cose meravigliose e terribili, come in quella di tutti. E questo è ciò che disegno, il meraviglioso e terribile.”
Pittrice e illustratrice, Emmanuelle Houdart è nata nel 1967 in Svizzera. Diplomatasi alla Scuola d’Arte di Sion e all’Ecole Supèrieure d’Arts Visuels di Ginevra, si è poi trasferita a Parigi. Oltre a collaborare con diversi giornali e quotidiani (Libération, Le Monde, Sciences et Vie Junior, Ça m’intéresse… ), ha all’attivo una decina di libri di cui ha curato testo e immagini. Una ventina invece i volumi per ragazzi che ha illustrato. Il suo è uno stile del tutto personale caratterizzato dall’uso di colori pieni e decisi, che delinea un mondo fiabesco ma estremamente concreto e reale.
Nel 2003 ottiene il Premio Octogone, categoria Grafica (CIELJ), per Les Choses que je sais. Due anni più tardi viene premiata alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, per Monstres malades. E nel 2006 le viene assegnato il Gran Premio (libri per ragazzi) della Società dei letterati francesi per Les Voyages merveilleux de Lilou la fée.
Con #logosedizioni ha pubblicato: Va tutto bene Merlino!, Amiche per la vita, Il denaro, Saltimbanchi, Il guardaroba, Genitori felici, Una lunga storia d’amore, Rifugi, Emilia Mirabilia, Mia madre, Mostri malati, Il mio pianeta e Sfilata di Natale.Un calendario dell’avvento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.